MODULO PON “FACILE FACILE”

Il Modulo PON “FACILE FACILE”, inserito nel quadro del progetto ministeriale
“Nessuno resta indietro: percorsi di autonomia e di inclusione” ha coinvolto corsisti
adulti, non italofoni, iscritti ai percorsi di Alfabetizzazione e apprendimento della
Lingua Italiana presso la sede del CPIA di Brindisi.
Il modulo ha previsto lezioni d’italiano come seconda lingua (L2), finalizzate al
potenziamento e/o acquisizione delle competenze di base dei frequentanti stranieri,
che vivendo sul territorio, necessitano di apprendere e/o migliorare la propria
conoscenza dell'idioma.
“Insegnare una lingua seconda non è insegnare una lingua straniera, né insegnare la
lingua materna a madrelingua in quanto diverse sono le motivazioni che spingono lo
studente, diverso è il tipo di input linguistico al quale è esposto, diversa è l’autenticità
del contesto e delle attività didattiche, diversi sono gli obiettivi linguistici e
comunicativi che l’insegnante deve perseguire, diverse sono le caratteristiche e i
livelli di partenza all’interno della classe”.
Alla luce di quanto detto si è deciso di proporre un percorso di apprendimento
dell’italiano L2 attraverso l’uso della canzone, sfruttando i vari meccanismi che
l’ascolto di un brano musicale “scatena”: memorizzazione di parole; miglioramento
della pronuncia e dei suoni difficili, aumento del vocabolario, perfezionamento
dell’accento; facilitazione dell’associazione del suono delle parole al loro significato.
Assecondando, l’ipotesi assai verosimile, che i nostri apprendenti immigrati di lingua
seconda possano ascoltare un brano musicale nel contesto quotidiano, passeggiando
per strada, guardando la TV, ascoltando la radio.
L’utilizzo della canzone come testo autentico (insieme verbale e musicale), ha fatto sì,
che, durante la pratica didattica, il gruppo degli apprendenti, iniziasse a riprodurre
autonomamente ritmi e suoni; esprimere emozioni; gestire il dialogo tra gesto e
parola (associazione significante - significato), in un continuum crescente che ha preso
“corpo e vita”.
Apprendere una lingua straniera, in fondo, non significa altro che afferrare il ritmo e
la musicalità delle parole, cogliere il tempo e i suoni per poi attraverso il testo
comprenderne il significato e le regole.
Ed è con questo spirito che abbiamo operato nel presente percorso che si è rivelato
ricco di soddisfazioni professionali e umane.

 

FOTO MODULO PON FACILE FACILE  

 

News inserita il: 22/06/2022

Questo sito utilizza cookie tecnici, proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo di tali cookie.

Dettaglicookies